Cos’è il lusso? Un concetto, mille sfumature

Profumi ambiente lusso

Immateriale ed eterea, l’idea del lusso si è trasformata numerose volte nel corso del tempo, assumendo accezioni mutevoli a seconda delle epoche e dei contesti. Definire il lusso è estremamente complesso, poiché si tratta di un concetto ampio che evolve costantemente, allontanandosi sempre più dalla mera idea di “ricchezza” o “eleganza”.

Oggi quando si parla di lusso non ci si riferisce all’ostentazione, ma a una ricercatezza raffinata e a un profondo desiderio di esclusività: infatti, i protagonisti dell’universo luxury sperimentano costantemente soluzioni originali, che rispondano alle aspettative sempre più definite della clientela.

Il lusso è minimal, è una creatività sofisticata e senza tempo. Il lusso è per pochi, ma riesce ad arrivare al cuore di tutti. Il lusso è nei dettagli, proprio quelli così determinanti nella costruzione di ambienti di classe e di spazi dallo stile indimenticabile.

Cosa si intende per ambienti di lusso?

Il Luxury hotels, department stores, complessi residenziali, SPA e retail devono appellarsi al più innovativo ideale di lusso nella creazione dei loro spazi, per incontrare il desiderio di eccezionalità dei loro clienti, che bramano esperienze cariche di fascino.

A partire dalla scelta degli arredi, chiamati a narrare una storia e a definire il carattere del brand che li ha selezionati. Spesso a suscitare le risposte più vive nella mente dei visitatori sono le location capaci di fondere innovazione e tradizioni secolari, per questo i prestigiosi nomi del lusso (come, ad esempio, le grandi maison di moda) cercano di riportare il binomio passato-futuro anche negli elementi di arredo dei loro spazi.

Il design luxury è generalmente orientato a uno stile minimale e mira a raccontare i valori e gli ideali dell’azienda semplicemente sussurrandoli all’orecchio dei suoi visitatori. Inoltre, in un’epoca caratterizzata dalla frenesia, l’idea di lusso si concretizza spesso nell’avere tempo da dedicare a sé stessi e al proprio benessere. Un ambiente lussuoso è quindi un luogo dove allentare la presa sulla realtà e dedicarsi solamente ai propri bisogni e ai propri ritmi: le SPA, i centri benessere, ma anche gli hotel e location del mondo F&B desiderano riportare alla mente questa particolare sfaccettatura.

A farla da padrone sono anche i materiali: tessuti, metalli e pietre possono fornire agli ospiti emozionanti stimoli sensoriali, che contribuiscono a creare un’experience davvero esclusiva e indimenticabile. Particolarmente apprezzate anche le finiture di pregio artigianali: le tipiche imperfezioni dell’hand made sono considerate un prezioso valore aggiunto, specialmente quando connesse al Made in Italy, origine in grado di richiamare alla mente del pubblico internazionale passione per i particolari e alta qualità.

Il lusso è quindi un concetto che punta a superare la barriera razionale di chi visita uno spazio e a comunicare invece con la sua parte più intima e segreta. Lo fa attraverso comfort e status symbols, ma anche attraverso un’identificazione profonda con la storia e la personalità del brand.

Lo fa anche e soprattutto appellandosi ai sensi: sfruttando un’illuminazione ad hoc, ricreando colori e atmosfere accoglienti, posizionando elementi vegetali in angoli strategici, trasmettendo sensazioni tattili attraverso la materia e suggerendo emozioni grazie ai suoni, alla musica o alla semplice quiete. La nuova frontiera del lusso però va anche oltre e indirizza i suoi messaggi a quello tra i sensi più incontrollabile, irrazionale e potente: l’olfatto.

Nuovi confini del lusso: il logo olfattivo

A costruire una percezione di lusso e unicità contribuisce un elemento oggi conosciuto e sfruttato dai più prestigiosi protagonisti del settore: la creazione e la diffusione nell’aria di una firma olfattiva personalizzata. Frutto delle più innovative scoperte del marketing sensoriale, il branding olfattivo è una delle strategie di comunicazione maggiormente d’impatto, in grado di portare l’esperienza emozionale dei consumatori su nuovi livelli di intensità.

La creazione di un’identità olfattiva apre porte inesplorate nella comunicazione e punta a coinvolgere i consumatori attraverso esperienze immersive e irrazionali. I fragrance designer di Scent Company si occupano da decenni della progettazione di loghi olfattivi unici, studiati dai migliori Maestri Profumieri con l’obiettivo di raccontare ed esaltare la personalità dei brand del lusso. Gli Scent Experts sono in grado, infatti, di analizzare la personalità di ogni azienda, per costruire piramidi olfattive su misura, che racchiudano i valori del marchio e la sua impronta inconfondibile.

Un passo “oltre” i concetti del marketing polisensoriale, la firma olfattiva è uno strumento di marketing dal potere ineguagliabile: attraverso una fragranza customizzata, ogni spazio può veicolare una specifica brand identity e suscitare tangibili reazioni emozionali nei suoi visitatori.

Solo un piccolo dettaglio? Certamente, proprio quel genere di dettagli che soddisfa la clientela luxury e la sua voglia sempre più marcata di esperienze autentiche.

Punti di contatto multisensoriali

La creazione di scenografie olfattive all’interno degli ambienti luxury risponde all’esigenza di interagire con gli spazi fisici in maniera coinvolgente, recuperando una fisicità oggi minimizzata nelle interazioni virtuali. Uno spazio che riesce a sollecitare i cinque sensi si rende quindi indimenticabile ai suoi visitatori: gli odori stimolano infatti le aree più ancestrali del cervello e le memorie a cui danno vita sono incredibilmente persistenti nel tempo.

Un logo olfattivo diffuso ad arte negli spazi riesce inoltre a influenzare i comportamenti e le abitudini dei visitatori, condizionandone gli stati d’animo, le percezioni e i pensieri in maniera sottile. Quando il cliente percepirà nuovamente lo stesso profumo, rivivrà come per magia l’esperienza in-store, richiamando alla mente la location, la sua atmosfera, le sue persone, la complessità delle emozioni provate. Ma non solo: se la firma olfattiva è stata creata da “nasi” professionisti, il cliente sarà spontaneamente spinto a tornare dove ha sperimentato quelle sensazioni così appaganti.

Il potere innato del profumo

Per un brand del settore lusso è quindi innegabile il vantaggio competitivo derivante da un logo olfattivo personalizzato. Profumare i propri ambienti con essenze di elevata qualità è un tratto distintivo che guida la comunicazione su un piano completamente nuovo: Scent Company affianca i grandi nomi del settore luxury in questo avvincente percorso multisensoriale, per aiutarli a trovare le note olfattive che descrivano al meglio il loro carattere e che siano funzionali agli obiettivi di marketing. Una strategia per comunicare senza proferire parola, ma affidandosi al potere dell’inconscio.

Il mondo Scent Company si arricchisce dei tratti peculiari del Made in Italy, della tipica qualità delle materie prime e dell’eccellenza di un servizio su misura. Inoltre, le nostre moderne tecnologie di diffusione sono in grado di integrarsi perfettamente negli impianti di ventilazione delle location da profumare: una progettazione all’avanguardia permette di creare una diffusione costante e ottimamente bilanciata delle profumazioni, assolutamente sicura per le persone, gli arredi, i tessili e le decorazioni.

La tua firma olfattiva sarà un piacere invisibile, che farà innamorare i tuoi clienti senza che se ne rendano conto.

Profumare un evento con un obiettivo: essere memorabili

L’event marketing si arricchisce di nuove sfumature sensoriali. Scopri come profumare il tuo prossimo evento!

Leggi di più
Dall’arte dei profumi ai profumi per l’arte: scopri l’evento MAP

Musica d’autore e bellezze artistiche, avvolte da note olfattive indimenticabili

Leggi di più
I vantaggi del marketing olfattivo: nuove strade per convincere

Sono ormai numerose le ricerche che sottolineano il ruolo decisivo dell’olfatto sui comportamenti dei consumatori e su

Leggi di più
Scent Company arrow return top